28 Gennaio 2019 | Giurisprudenza Legislazione e giurisprudenza Ordinanza Cassazione

ASSEGNO DIVORZILE – NUOVA CONVIVENZA

ASSEGNO DIVORZILE – NUOVA CONVIVENZA
La Cassazione, con l’ordinanza n. 406/2019, ha ribadito che la formazione di una nuova famiglia, anche se di fatto e non stabile, fa venire meno il diritto a percepire l’assegno divorzile.
Nel caso di specie, la donna aveva iniziato la convivenza con un altro uomo, così come dimostrato dalla testimonianza resa da un investigatore privato.
La Suprema Corte evidenzia che il giudice di appello si è uniformato al consolidato principio secondo cui l’instaurazione di una nuova famiglia, da parte del coniuge divorziato, anche se di fatto, rescindendo ogni connessione con il tenore ed il modello di vita caratterizzanti la pregressa fase di convivenza matrimoniale, fa venire definitivamente meno ogni presupposto per la riconoscibilità dell’assegno divorzile a carico dell’altro coniuge, sicchè il relativo diritto resta definitivamente escluso (Cass. n. 6855/2015; Cass. n. 2466/2016).