30 Aprile 2014 | Giurisprudenza Legislazione e giurisprudenza Legislazione nazionale

Consiglio di Stato, Sez. III, Sentenza n. 1677 Beneficio art 42 bis DPR n. 151/2001- limite del godimento alla data di compimento del terzo anno di età del figlio -illegittimo-valutazione discrezionale dell’amministrazione – sussiste

Consiglio di Stato, Sez. III, Sentenza n. 1677
Beneficio art 42 bis DPR n. 151/2001- limite del godimento alla data di compimento del terzo anno di età del figlio -illegittimo-valutazione discrezionale dell’amministrazione – sussiste

E’ illegittimo il provvedimento che limiti il godimento del beneficio previsto dalL’art. 42bis del DPR n. 151/2001 – che consente al genitore lavoratore dipendente con un figlio di età inferiore a tre anni di chiedere l’assegnazione ad una sede di servizio ubicata nella stessa provincia o regione nella quale l’altro genitore esercita la propria attività lavorativa – fino alla data del compimento di tre anni di età del figlio. Prevede infatti la norma che il beneficio può essere goduto anche frazionato e per un periodo non superiore a tre anni. Può dunque accadere che il triennio di godimento si prolunghi oltre il compimento del terzo anno di età del bambino.
Tuttavia il beneficio in questione non costituisce un diritto incondizionato del dipendente, ma è rimesso ad una valutazione relativamente discrezionale dell’amministrazione.