25 Novembre 2020 | Legislazione e giurisprudenza Ordinanza Cassazione

Corte di Cassazione, sez. Penale, 11 settembre 2020 n. 25940 – Riconosciuta l’aggravante dei futili motivi nel caso di omicidio della moglie da parte del partner a seguito di una scenata di gelosia della stessa

Riconosciuta l’aggravante dei futili motivi nel caso di omicidio della moglie da parte del partner a seguito di una scenata di gelosia della stessa
In tema di reati contro la persona, la Corte di Cassazione statuisce che integra sicuramente l’aggravante dei futili motivi la condotta di chi reagisca ad un litigio provocato da ragioni di gelosia del proprio partner nei suoi confronti con estrema, sproporzionata violenza ed una ripetuta volontà di colpire e ledere l’altro inerme, solo per controbattere alle sue rivendicazioni sentimentali