01 Marzo 2014 | Legislazione e giurisprudenza Sentenza Cassazione

Corte di Cassazione, Sez. VI Civ. – Ordinanza 3753/2014

Corte di Cassazione, Sez. VI Civ. – Ordinanza 3753/2014
Separazione personale – trasferimento immobiliare – decadenza benefici prima casa – non sussiste

L’attribuzione al coniuge della proprieta’ della casa coniugale in adempimento di una condizione inserita nell’atto di separazione consensuale, non costituisce infatti una forma di “alienazione” dell’immobile rilevante ai fini della decadenza dei benefici “prima casa”; bensi’ una forma di utilizzazione dello stesso ai fini della migliore sistemazione dei rapporti fra i coniugi, sia pure al venir meno della loro convivenza (e proprio in vista – della cessazione della convivenza stessa).