IL CODICE ROSSO E LE INTERFERENZE NEL PROCESSO DI FAMIGLIA

Sede

Bologna, Sala “Angiola Sbaiz” della Fondazione Forense Bolognese Palazzo Bevilacqua – Via D’Azeglio, 33

Date e Orari

31 Gennaio 2020 | 14:30
stato iscrizione: Chiusa

31 gennaio 2020 ore 14.30/18.30
Sala “Angiola Sbaiz” della Fondazione Forense Bolognese Palazzo Bevilacqua – Via D’Azeglio, 33 Bologna


Introduce e modera
AVV. DANIELA ABRAM
Presidente AIAF Emilia Romagna


Relatrici
AVV. ITALIA ELISABETTA D’ERRICO
Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Bologna
Le modifiche apportate al codice penale tra aggravamenti di pena e nuove fattispecie di reato


DOTT.SSA LUCIA RUSSO Procuratore Aggiunto della Procura della Repubblica di Bologna Coordinatrice del Gruppo di indagine Fasce Deboli Le novità introdotte nel codice di procedura penale ed il ruolo del Pubblico Ministero nel processo di famiglia


AVV. FRANCESCA GARISTO del Foro di Milano, Vice Presidente della Casa delle Donne La tutela delle donne vittime di violenza. Criticità e limiti del Codice Rosso


DOTT.SSA MICHELA CASORIA Neuropsichiatra Uomini maltrattanti e donne vittime di violenza: profili di intervento, limiti e possibilità


Quote di iscrizione: € 20 (iva inclusa) per i soci AIAF e per i soci Ordinari e Sostenitori della Fondazione Forense Bolognese
€ 30 (iva inclusa) per i non soci


FORMAZIONE CONTINUA CREDITI ATTRIBUITI: N. 4


FONDAZIONE FORENSE BOLOGNESE
Direttore Avv. Stefano Dalla Verità Segreteria Organizzativa: Via D’Azeglio, 33 - 40123 Bologna
Tel.: 051-6446147 / Fax: 051-3391800 / E-mail: fondazioneforensebo@libero.it