Il diritto di famiglia: diritto sostanziale e processuale: teoria e prassi

Sede

Roma, set - dic 2004

Date e Orari

01 Settembre 2004 |
stato iscrizione: Chiusa

















AIAF - LAZIO

Associazione Italiana degli Avvocati per la famiglia ed i minori


In
esecuzione del protocollo di intesa con il CNF (Consiglio
Nazionale Forense) del 4 giugno 2002 sulla formazione in materia
familiare e minorile, l'AIAF - LAZIO organizza un Corso di
aggiornamento professionale dal titolo:


Il diritto di famiglia: diritto
sostanziale e processuale: teoria e prassi


Programma provvisorio


1) 21.09.04


Presentazione del Corso


Avv. Marina Marino, Presidente AIAF- LAZIO


I regimi patrimoniali e
l'autonomia negoziale


a cura del Dr. Giacomo Oberto,
Consigliere di Corte d'Appello Torino


2) 28.09.04


La comunione dei beni


Avv. Costanza Pomarici,
Direttivo Nazionale AIAF


3) 5.10.04


Lo scioglimento della comunione


Dr. Franca
Mangano, Giudice della sezione Famiglia del Tribunale di Roma


4) 12.10.04


La separazione dei beni


Avv, Marina Marino, Presidente
AIAF- LAZIO


5) 19.10.04


I provvedimenti economici nella
separazione e nel divorzio; aspetti sostanziali e processuali


Prof. Avv. Lorenzo D'Avack,
Ordinario di Filosofia del Diritto - Facoltà di Giurisprudenza,
Roma


6) 26.10.04


L'accertamento dei redditi e dei
patrimoni


Avv. Marina Marino, Presidente
AIAF Lazio


7) 2.11.04


L'assegnazione della casa
coniugale


Avv. Loretta Innamorati,
Direttivo AIAF Lazio


8) 9.11.04


L'affidamento dei minori


Avv. Nicoletta Morandi,
Direttivo AIAF Lazio


9) 16.11.04


L'esecuzione dei provvedimenti
economici e relativi ai minori


Avv. Prof. Fabio Lepri,
Docente di Diritto Processuale Civile - LUISS Roma


10) 23.11.04


La responsabilità civile tra i
coniugi e nei confronti dei figli


Avv. Milena Pini, Direttore
Responsabile della rivista dell'AIAF


11) 30.11.04


La mediazione familiare


Dr Francesco Canevelli,
Psichiatra - Presidente Società Italiana di Mediazione Familiare


12) 7.12.04


L'avvocato del minore


Avv. Carla Marcucci, Direttivo
Nazionale AIAF


13) 14.12.04


L'audizione del minore e la
Convenzione di Strasburgo


Dr. Alida Montaldi, Consigliere
presso la Sezione della Persona e della Famiglia della Corte
d'Appello di Roma


 


Il corso si terrà ogni martedì
dalle 15 alle 18 con inizio martedì 21 settembre e termine il 14
dicembre 2004, nella sede che verrà successivamente comunicata.


Il costo di tale Corso di
Aggiornamento Professionale è di €. 650,00 (oltre iva); per gli
iscritti all'AIAF-LAZIO la quota di partecipazione ammonta ad €.
550,00 (oltre IVA).


Il pagamento della quota di
iscrizione dovrà essere effettuato in un'unica soluzione, entro e
non oltre il 31 maggio 2004
, (salvo il raggiungimento del tetto
massimo di iscrizioni previsto prima del suddetto termine) a mezzo
bonifico bancario in favore dell'AIAF Lazio con le seguenti
coordinate bancarie:

conto corrente c/c n. 11802/31 intestato all'AIAF-LAZIO presso la
Banca di Roma ag.090, ABI 03390.3, CAB 3002.3.


La ricevuta dell'avvenuto
bonifico dovrà essere allegata alla domanda di iscrizione,
debitamente compilata e fatta pervenire in tempo utile alla sede
AIAF - Lazio personalmente o anche a mezzo fax allo 06.3210633.


E' possibile l'iscrizione al master mediante assegni bancari o
circolari non trasferibili intestati all'AIAF - LAZIO.

Non è ammesso il pagamento della quota per contanti.


Per informazioni e chiarimenti
rivolgersi alla sede dell'AIAF LAZIO , presso lo studio dell'avv.
Marina Marino (Viale Mazzini n.11 tel.06. 3202375, e fax 06
06.3210633) solo nei giorni feriali dalle ore 15.00 alle 17.30.


All'esito del corso è previsto
il rilascio di idoneo Attestato di Partecipazione rilasciato dall'AIAF-LAZIO, per gli usi consentiti, solo a chi avrà seguito
completamente almeno undici dei 13 incontri stabiliti.


A ciascun iscritto l'AIAF-LAZIO invierà tempestivamente, a mezzo posta prioritaria, una
comunicazione contenente l'indicazione del luogo dove si svolgerà
il corso nonchè il pass di ingresso su cui saranno annotate le
presenze e la ricevuta fiscale relativa al pagamento della quota.


L'AIAF-LAZIO si riserva il
diritto di modificare il programma.


Le quote non saranno restituite
in caso di successiva rinuncia al corso.


Chi sottoscriverà il modulo di
iscrizione dovrà dichiarare espressamente di aver ben preso
visione del regolamento del presente bando.