La gestione del conflitto nelle relazioni familiari

2° Corso

Sede

Milano, 15 novembre 2005 - 7 febbraio 2006

Date e Orari

15 Novembre 2005 |
stato iscrizione: Chiusa














 




















Genitori Ancora





AIAF Lombardia



Con il patrocinio del Consiglio dell' Ordine degli Avvocati di
Milano



CORSO DI FORMAZIONE PER AVVOCATI


2° corso

LA GESTIONE DEL CONFLITTO
NELLE RELAZIONI FAMILIARI


Contenuti

Il conflitto
nelle relazioni familiari



  • Caratteristiche di una
    situazione conflittuale:



    • soggetti coinvolti



    • conflitto palese e
      retroscena



    • interessi/esigenze



    • sentimenti in gioco



    • valori



    • problemi di
      comunicazione



    • contesti



    • problemi interpersonali





  • Elementi di psicologia
    delle emozioni e del comportamento, al fine di:



    • una corretta lettura
      della situazione esposta dal cliente, delle sue aspettative, dei suoi
      bisogni, delle sue risorse



    • una corretta
      interpretazione delle posizioni espresse dalle due parti, nelle
      procedure consensuali, per la redazione dell'accordo





  • Psicologia del bambino
    nel conflitto familiare



L'avvocato e la gestione del
conflitto



  • I diversi interventi
    nella gestione del conflitto:



    • la conciliazione



    • la negoziazione



    • la mediazione



    • la mediazione familiare





  • Il ruolo dell'avvocato
    esperto in diritto di famiglia nella gestione del conflitto familiare



    • nella fase della
      consulenza stragiudiziale (accoglienza, ascolto, valutazione della
      situazione, consulenza tecnico giuridica, esposizione delle proposte di
      intervento conciliativo, o di negoziazione, o giudiziario, scelta e
      condivisione dell'intervento)



    • nel corso del giudizio
      (finalità della difesa e gestione del giudizio; la gestione delle
      aspettative del cliente; il rapporto con il Collega che assiste la
      controparte)





  • Le competenze relazionali
    dell'avvocato nel rapporto con il cliente, con due coniugi/o partner/o più
    familiari nelle procedure consensuali, con la controparte e il Collega che
    l'assiste:



    • distacco



    • empatia



    • autorevolezza



    • consapevolezza



    • responsabilità





  • Se, quando e come
    suggerire la mediazione familiare; il rapporto tra l'avvocato esperto in
    diritto di famiglia e il mediatore familiare; il reciproco riconoscimento
    di un ruolo; criteri di valutazione di un servizio di mediazione familiare





METODOLOGIA



Didattica
attiva, lavoro in gruppo e sottogruppo, simulazioni e role playing,
discussione di casi; la conduzione porterà a valorizzare le conoscenze,
l'esperienza professionale e la casistica dei corsisti.


DIREZIONE SCIENTIFICA


Prof. Fulvio Scaparro,
psicoterapeuta, direttore scientifico dell'Associazione GeA-Genitori Ancora
di Milano


Avv. Milena Pini,
presidente AIAF Lombardia


CALENDARIO


6 incontri dalle ore
14.30 alle ore 17.30 a cadenza quindicinale con il seguente calendario:





- 15 novembre
2005

- 30 novembre

- 13 dicembre

- 10 gennaio 2006

- 24 gennaio

- 7 febbraio


SEDE


Palazzo dell'Ufficio
del Giudice di Pace, Via Francesco Sforza 23, Milano


ISCRIZIONE


Il corso è rivolto ad un massimo di 30 avvocati, che
lavoreranno in due gruppi da 15.


Le iscrizioni si
ricevono presso l'Associazione GeA.

La quota di partecipazione al corso è di € 450 + IVA 20% (€540) o di € 350 +
IVA 20% (€ 420) per i soci AIAF

Nel caso il partecipante intendesse sottoscrivere la quota associativa annua
(€ 26) all'Associazione GeA, gli importi sono fuori campo IVA (art 1, DPR
633/72); quindi € 450 + € 26 (€ 476) o € 350 + € 26 (€ 376) per i soci AIAF.

Il pagamento può essere fatto tramite bonifico bancario sul c/c n. 41034
intestato all'Associazione GeA, ABI 5584, CAB 1621, CIN P


PER INFORMAZIONI











Associazione GeA

via Legnano 26, 20121 Milano

tel/fax 02 29004757



assogea@associazioengea.it
 
AIAF
Lombardia


Gall. Buenos Aires, 1  20124 Milano

tel. 02 29531352




lombardia@aiaf-avvocati.it