La legge 8 febbraio 2006, nr. 54 sull’affidamento condiviso dei figli

Incontro di studi

Sede

Ostuni, 20-21 ottobre 2006

Date e Orari

20 Ottobre 2006 |
21 Ottobre 2006 |
stato iscrizione: Chiusa

















 









Consiglio Superiore Della Magistratura

Ufficio dei referenti per la formazione decentrata

Corte d'Appello di Lecce



Aiaf Puglia

Associazione Italiana degli Avvocati per la Famiglia e per
i minori - Puglia



Associazione Nazionale Magistrati

Distretto Di Lecce






con il patrocinio di:


Regione Puglia,
Provincia di Bari,
Provincia di Brindisi,
Comune di Ostuni,


Consiglio Nazionale Forense,


Ordini degli Avvocati di Bari, Brindisi, Foggia, Lecce, Taranto, Lucera, Trani


Fondazione Scuola Forense Barese


Scuola Di Formazione Professionale


Azienda Sanitaria Locale Brindisi 1


 


Incontro di studi sul tema:


La legge 8 febbraio 2006, nr. 54

sull'affidamento condiviso dei figli


 


Ostuni

Sala Consiliare del Palazzo di Città


20 e 21 ottobre 2006


Presentazione


Le modifiche apportate agli artt. 706, 707, 708 e 709 c.p.c. (oltre
all'introduzione ex novo dell'art. 709 bis c.p.c.) e all'art. 4 legge divorzio
dalla recente legge 14 maggio 2005, n. 80 e la nuova disciplina sostanziale
dell'affidamento condiviso dettata dalla legge n. 8 febbraio 2006, n.54 hanno
mutato radicalmente sia il processo che le posizioni sostanziali dei coniugi con
effetti immediati sull'attività del giudice e degli avvocati che si occupano
della materia della famiglia. In particolare, la ratio sottesa a tale intervento
legislativo, il quadro complessivo della novella e gli effetti dal punto di
vista dell'organizzazione degli uffici e del lavoro del giudice della famiglia,
e ancora il diritto transitorio, la vigenza o meno dell'art. 23 legge n. 74 del
1987, il nuovo criterio della competenza territoriale, il contenuto del ricorso,
il decreto presidenziale, l'udienza davanti al presidente e la sua
verbalizzazione, l'assistenza dei difensori, il nuovo contenuto dei
provvedimenti provvisori, il raccordo tra la fase presidenziale e la fase di
merito, con la costituzione delle parti, le preclusioni e le questioni
concernenti l'applicazione delle disposizioni del rito ordinario. L'entrata in
vigore di tali innovative norme processuali impone un immediato momento di
riflessione e di primo confronto tra i magistrati ed avvocati coinvolti nella
sua concreta applicazione. A fronte di taluni problemi interpretativi che oggi
trovano specifica risposta nel dettato normativo, nuovi nodi critici paiono
profilarsi con riferimento alla nuova disciplina in materia di affidamento
condiviso. A partire dal prevedibile incremento dei procedimenti di modifica
delle condizioni di separazione e divorzio relativi all'affidamento della prole
ed alla moltiplicazione del contenzioso ed il coinvolgimento continuo del
giudice sulle scelte della educazione del minore (si pensi a quelle della
individuazione dell'istituto scolastico che il minore dovrà frequentare, stante
la parità dei genitori e nell'ipotesi in cui essi risiedano in diverse
circoscrizioni scolastiche oppure nel caso in cui due pediatri esprimano pareri
discordi sulla terapia da seguire, ecc).


dott. Gabriele Positano


Programma dei lavori


 


Presiede


S. E. Dott. Umberto Pagano

Presidente della Corte D'Appello di Lecce


Coordina


Dott. Gabriele Positano

Magistrato Referente per la Formazione Civile del Distretto di Lecce




Prima Sessione


Venerdì 20 ottobre 2006,
Ore 15,30 -
Municipio di Ostuni


Inizio dei lavori


Saluti


Avv. Domenico Tanzarella

Sindaco di Ostuni


Avv. Ada Marseglia

Presidente AIAF Puglia


On. Nichi Vendola

Presidente della Regione Puglia


Dott. Vincenzo Divella

Presidente della Provincia di Bari


Dott. Michele Errico

Presidente della Provincia di Brindisi


Avv. Francesco Morgese

Consigliere C.N.F.


Dott. Vincenzo Fedele

Presidente del Tribunale di Brindisi


Relazioni


"Affidamento condiviso di cui alla legge 54/2006: contenuti sostanziali e
procedurali, problemi interpretativi e prospettive giurisprudenziale"


Dott. Bruno De Filippis

Magistrato della Corte d'Appello di Salerno


"Novità processuali introdotte dalla legge n. 80/05 e n. 54/06, nei giudizi di
separazione e divorzio"


Avv. Marina Marino

Presidente Nazionale AIAF


"L'ascolto del minore e la mediazione familiare: due nuovi istituti introdotti
dalla legge 54/2006 "


Avv. Manuela Cecchi

Presidente AIAF Toscana


"I provvedimenti del Presidente del Tribunale"


Dott. Francesco Giardino

Presidente della Seconda Sezione Civile del Tribunale di Lecce


Ore 21.00


Convivio presso il Castello Dentice di Frasso di San Vito dei Normanni




Seconda Sessione


Sabato 21 ottobre 2006,
Ore 9,00 -
Municipio di Ostuni


Saluti


Dott. Valerio Fracassi

Presidente della Sezione Distrettuale di Lecce dell'Associazione Nazionale
Magistrati


Avv. Francesco Monaco

Presidente dell' Ordine degli Avvocati di Bari


Avv. Emanuele Virgintino

Direttore Fondazione Scuola Forense Barese e
della Scuola di Aggiornamento Professionale


Avv. Augusto Conte

Presidente dell' Ordine degli Avvocati di Brindisi


Avv. Guido De Rossi

Presidente dell' Ordine degli Avvocati di Foggia


Avv. Antonio De Giorgi

Presidente dell' Ordine degli Avvocati di Lecce


Avv. Angelo Esposito

Presidente Ordine degli Avvocati di Taranto


Avv. Giuseppe Agnusdei

Presidente dell' Ordine degli Avvocati di Lucera


Avv. Bruno Logoluso

Presidente dell' Ordine degli Avvocati di Trani


Dott. Guido Scoditti

Direttore Generale AUSL BR/1


Relazioni


"Ripartizione di competenza tra tribunale ordinario e tribunale per i minorenni
in relazione ai figli di genitori non coniugati "


Dott.ssa Mariarita Verardo

Presidente del Tribunale per i Minorenni di Lecce


"L'assegnazione della casa familiare nell'affidamento condiviso"


dott. Antonio Scalera

Giudice del Tribunale di Verona - Sezione Famiglia


"Impugnazione dei provvedimenti presidenziali ed impugnabilità dei provvedimenti
del giudice istruttore"


prof.ssa Barbara Poliseno

Università di Bari


"La consulenza psicologica nelle procedure familiari"


dott.ssa Graziella Di Bella

Direttore N.I.A.T. - Brindisi


"Rapporti tra normativa italiana e comunitaria e riconoscimento ed esecuzione
delle decisioni in materia matrimoniale e di responsabilità genitoriale"


dott. Giuseppe Magno

Consigliere della Corte di Cassazione


Saluti di chiusura


Avv. Carmen Nacci

Segretario AIAF Puglia


dott. Gabriele Positano

Magistrato Referente per la Formazione Civile del Distretto di Lecce




Iscrizione



La domanda d'iscrizione dovrà pervenire presso la Sede AIAF Puglia per posta o
anche anticipata a mezzo fax  entro il 13 ottobre 2006.



Il pagamento della quota d'iscrizione dovrà essere effettuato in un'unica
soluzione all'atto dell'iscrizione entro la stessa data.



Il pagamento può essere effettuato esclusivamente a mezzo:

- bonifico  bancario in favore dell'AIAF PUGLIA sul conto corrente  intestato a:
AIAF  Puglia nr. 052849437830   CIN S ABI 03049  CAB  79230 (Banca Arditi Galati
S.p.a. ag. di Ostuni);

- assegno circolare non trasferibile intestato a : AIAF Puglia.



Non è ammesso il pagamento della quota per contanti.



La ricevuta del bonifico o l'assegno dovranno essere allegati alla

domanda di iscrizione
, debitamente compilata con le generalità complete,
inclusi i recapiti telefonici, l'indirizzo di posta elettronica e
l'autorizzazione all'utilizzo dei dati personali ai sensi del D.Lgs. 30 giugno
2003, nr. 196.



Per motivi  organizzativi la  partecipazione  alla  cena di  gala sarà
tassativamente riservata solo a  coloro che avranno prenotato con la scheda di
iscrizione  entro il  13 ottobre p.v.



L'eventuale annullamento  dell'iscrizione dovrà essere comunicato - ai fini del
rimborso della quota pagata -  entro  il 17 ottobre 2006. In tal caso sarà anche
possibile la  sostituzione del  nominativo con altra persona.



Quota  di   partecipazione

(comprensiva della pubblicazione degli atti)



CONVEGNISTI NON SOCI AIAF

€ 60,00  +  20% IVA



SOCI AIAF ( per tutte le sezioni regionali e distrettuali ) 

€ 40,00 (contributo  straordinario  associativo all'AIAF Puglia- esente IVA)



PRATICANTI AVVOCATI -  gratuita -

Incontro conviviale (facoltativo)

- Venerdi 20 ottobre, ore 21,00: cena di gala presso il Castello Dentice di
Frasso di San Vito dei Normanni 

Ulteriore  quota  di €  60,00 a persona (uguale per tutti)



Ospitalità



PRENOTAZIONE ALBERGHI  convenzionati  AIAF



L'AIAF  Puglia  ha riservato,   sino al  10 ottobre,   delle camere per il
periodo  19-21 ottobre presso  i seguenti  alberghi:



HOTEL LA TERRA (****) 

via  G. Petrarolo 72017 OSTUNI (BR)

- tel/fax 0831 336651 - 0831 336652

www.laterrahotel.it  - E-mail
info@laterrahotel.it

Singola  €.   80,00

doppia   €. 120,00



HOTEL RELAIS SANT'ELIGIO (****)

via  G. Pinto 48/50 72017 OSTUNI (BR)

tel.0831 334754 - fax 0831 305975

www.santeligiorelais.it  E-mail 
info@santeligiorelais.it

Singola €   80,00

doppia  €.120,00



 



per ulteriori informazioni:



- Segreteria Organizzativa AIAF PUGLIA

Via Mons. A. Anglani, nr. 1 - OSTUNI

Tel/fax 0831 337148



Avv. Carmen Nacci  cell. 338.8012925

e-mail knacci@libero.it