11 Marzo 2018 | Legislazione e giurisprudenza Sentenza Cassazione

LA PARCELLA PER IL PAGAMENTO DEI COMPENSI NON HA CARATTERE VINCOLANTE

LA PARCELLA PER IL PAGAMENTO DEI COMPENSI NON HA CARATTERE VINCOLANTE
La Corte di Cassazione, II Sez., con sentenza n. 2575/2018, afferma che la parcella per il pagamento dei compensi non ha carattere vincolante salvo che la stessa sia conforme ad un pregresso accordo o espressamente accettata dal Cliente, ritenendo in tal senso giustificata e legittima la maggiore richiesta effettuata da un professionista “fermo restando il necessario apprezzamento di congruità degli onorari pretesi sulla base ed in funzione dei parametri previsti dalla tariffa professionale, che se adeguatamente motivata non è sindacabile in sede di legittimità”.