20 Ottobre 2017

Osservatorio Nazionale Infanzia gruppo di lavoro Sostegno alla genitorialità, sistema integrato dei servizi e sistema dell’accoglienza – 20 ottobre 2017

Prima riunione del gruppo – Roma, 20 ottobre 2017 – Ministero del Lavoro e della Politiche Sociali, Via Fornovo 8
Presenti prof. Paola Milani docente di Pedagogia della Famiglia-Università di Padova, già coordinatrice del gruppo che aveva lavorato nella precedente legislatura e che è stata confermata coordinatrice dell’attuale gruppo di lavoro, dott. Adriana Ciampa (Ministero Lavoro e Politiche sociali) Vice coordinatrice, dott. Alfredo Ferrante – Dipartimento Politiche per la Famiglia, P.C.M., Vice coordinatore, dott. Valentina Rossi (assistenza tecnico-scientifica per il Centro Nazionale), Istituto degl’Innocenti, Prof. Gianni Ballarani, esperto, docente di Istituzioni di diritto privato, Università Lateranense, rappresentanti del Ministero del Lavoro-Immigrazione (Calvanelli, La Placa) , di Telefono Azzurro onlus (Ceravolo), delle Regioni (Lorella Baggiani-Regione Toscana), dell’Associazione Italiana Medici Pediatri (dott. Lamborghini). Presente per AIAF Cinzia Calabrese.
In apertura lavori, si sono affrontate questioni organizzative e metodologiche relative a governance del gruppo, cornice metodologica al cui interno si muove questo esercizio, esiti della prima fase di monitoraggio.
La dott. Ciampa ha riferito al gruppo del monitoraggio in corso, un’indagine svolta con l’invio di un questionario a tutte le regioni per conoscere e valorizzare gli interventi realizzati sul territorio in relazione alle emergenze rilevate dal Piano d’azione, identificazione di esperienze significative.
Esaminate le criticità dei primi esiti del monitoraggio (tasso di non risposta e dilatazione dei tempi delle risposte), il gruppo di lavoro ha  individuato le soluzioni ritenute più efficaci per procedere alla raccolta dei dati (interazione congiunta del Ministero LPS e Dipartimento famiglia con la Commissione Politiche Sociali della Conferenza delle Regioni e Province autonome).
Nell’ambito delle proposte specifiche di approfondimento, è emersa la necessità di una comparazione con la normativa di altri Paesi dell’Unione Europea, con i loro atti, strumenti ed interventi specifici. Il gruppo ha quindi concordato che saranno Il prof. Ballarani ed Aiaf ad individuare su quali temi del Piano d’azione effettuare la ricerca comparata, il confronto con gli atti normativi adottati da altri Paesi UE su alcuni aspetti considerati di particolare rilievo ai fini dell’esercizio in corso.
La prossima riunione del gruppo è fissata per il giorno 11 dicembre 2017 con il seguente ordine del giorno : aggiornamento sulla rilevazione dei questionari ed esiti;
proposte tematiche ed organizzative sulle audizioni di genitori e ragazzi;
proposte tematiche sul confronto con atti assunti a livello europeo.