Procreazione medica assistita eterologa. La legge 40/2004 sottoposta a nuovo vaglio di costituzionalità.

AIAF TOSCANA – Sezione territoriale di PISTOIA
Formazione continua – anno 2011
Incontro di studio

Con il Patrocinio
dell’Ordine degli Avvocati di Pistoia e
la Scuola di Formazione Forense “Cino da Pistoia”

Sede

Pistoia, Sala Sinodale, Antico Palazzo Vescovile, P.zza del Duomo

Date e Orari

26 Gennaio 2011 | 15:00
stato iscrizione: Chiusa
PROCREAZIONE MEDICA ASSISTITA ETEROLOGA. LA LEGGE 40/2004 SOTTOPOSTA A NUOVO VAGLIO DI COSTITUZIONALITÀ (TRIB. FIRENZE, ORD. 1-13/09/2010). EUROPEIZZAZIONE DEI DIRITTI E DEI VALORI, ED EUROPEIZZAZIONE DELLE TUTELE.

Ore 14,30 : Registrazione  dei  partecipanti
Ore 15,00 :  Inizio  dei  lavori

Saluti:
Avv. Giancarlo Bellizzi,
Presidente  del   Consiglio  dell’Ordine  degli   Avvocati   di   Pistoia

Avv. Cecilia Turco, Vice  Presidente  della  Scuola   di   Formazione  Forense  “Cino da Pistoia”

Introduce  e  Coordina:
Avv. Manuela Cecchi,
Avvocato in  Firenze,  Presidente  A.I.A.F. -  Toscana

LEGGE 19 FEBBRAIO 2004 N.40 - PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA E NUOVO VAGLIO DI COSTITUZIONALITÀ (art.4, co. 3). La tutela dei diritti fondamentali della persona e dei cc.dd. “diritti bioetici”: la disciplina di settore vigente nell’ordinamento italiano e le prassi interpretative “armonizzanti” della Corte Europea dei Diritti dell’Uomo.

Avv. Luisella Fanni, Avvocato in  Cagliari  – Vice  Presidente  Nazionale  A.I.A.F.

LA DIFFUSIONE  DELLE  TECNICHE DI PROCREAZIONE  MEDICA  ASSISTITA E L’ESIGENZA DI REGOLE CHE RICONOSCANO E DELIMITINO GLI SPAZI DI  LIBERTÀ/AUTONOMIA   OFFERTI  AL SOGGETTO  DALLA SCIENZA.
Dott.ssa  Carolina  Becattini, Responsabile  clinico  del  centro  di  procreazione  assistita  c/o  futura  diagnostica   medica   p.m.a.  di  firenze

LA LEGGE 40/2004  DIVIETI E SANZIONI. La scelta del Legislatore italiano nel senso della non suscettibilità di rilevanza  penale  della  pratica  della  procreazione  medica  assistita  eterologa.

Prof. Roberto Bartoli, Professore di  Diritto  Penale  presso  l’Università   degli  Studi  di  Firenze.

IL SISTEMA DI TUTELA “MULTILIVELLO” DEI DIRITTI FONDAMENTALI DELLA PERSONA NEL SISTEMA EUROPEO. Rapporto tra fonti normative  nazionali ed europee, ed autorità giudicanti. La ratifica del Trattato di Lisbona 1.12.2009 ed effetti diretti della  CEDU  nell’ordinamento  interno.

Avv. Roberto Righi, Avvocato  Amministrativista -  Componente  del  Comitato Scientifico Scuola  di  Formazione  Forense  “Cino  da  Pistoia”
Prof. Roberto Bartoli, Professore di  Diritto  Penale  presso  l’Università   degli  Studi  di  Firenze.

Dott.ssa  Carolina  Becattini, Responsabile  clinico  del  centro  di  procreazione  assistita  c/o  futura  diagnostica   medica   p.m.a.  di  Firenze

Avv. Giancarlo Bellizzi, Presidente  del   Consiglio  dell’Ordine  degli   Avvocati   di   Pistoia

Avv. Manuela Cecchi, Avvocato in  Firenze,  Presidente  A.I.A.F. -  Toscana

Avv. Luisella Fanni, Avvocato in  Cagliari  – Vice  Presidente  Nazionale  A.I.A.F

Avv. Roberto Righi, Avvocato  Amministrativista -  Componente  del  Comitato Scientifico Scuola  di  Formazione  Forense  “Cino  da  Pistoia”

Avv. Cecilia Turco, Vice  Presidente  della  Scuola   di   Formazione  Forense  “Cino da Pistoia”