Rivista n° 3/2008 – settembre-dicembre

Editoriale

L’emergenza “sicurezza” nel nostro Paese

Marina Marino

Focus

Osservazioni sul disegno di legge che, ancora nel segno della competitività, reca importanti modifiche al processo civile

Ferruccio Tommaseo

Intervista all’on. Mara Carfagna, Ministro per le Pari Opportunità

Cinzia Calabrese

Contributi e approfondimenti

La famiglia quale possibile scenario criminoso: i reati contro la persona alla luce della mutata realtà socio-culturale italiana

Massimiliano Annetta

L’uso strumentale della denuncia-querela nelle controversie di natura familiare. I reati contro il patrimonio e l’amministrazione della giustizia

Gianluca Gambogi

L’evoluzione giurisprudenziale sul delitto di maltrattamenti (art. 572 c.p.)

Francesco Pisano

Maltrattamenti e violenza nelle relazioni familiari. L’ordine di protezione

Erminia Patanè

L’applicazione della legge 154/01 e l’orientamento della giurisprudenza di merito

Maurizio Bandera

Comportamenti criminosi nella patologia della famiglia

Valeria Vezzosi

La tutela penale del diritto al mantenimento del coniuge e dei figli in regime di separazione o divorzio

Lodovica Giorgi

Il minore autore di reato. Il ruolo del difensore nel processo penale minorile

Vittorio Campus

Il rapporto tra i servizi sociali e il difensore, in ambito penale: ruolo dell’USSM e del CPA.
Implicazioni collegate al c.d. Decreto “sicurezza”

Maia Grazia Mazzoni, Adriano Mangoni

La mediazione penale minorile tra potenzialità teoriche, risultati ottenuti e inefficienze operative

Federica Turlon

Europa

Risoluzione del Parlamento europeo del 16 gennaio 2008 su una strategia dell’Unione Europea sui diritti dei minori (2007/2093/INI)